race bite
 
TEST RACEBITE CON LETIZIA MARCHETTI


 
 
E' con immenso piacere che porto alla vostra attenzione la mia testimonianza sulle qualità e le prestazioni di questo innovativo Bite.
 
In precedenza avevo usato dei Bite standard commerciali con i quali sinceramente non riscontravo alcun miglioramento se non un noiosissimo fastidio dovuto all'eccessiva ingombranza all'interno della bocca e un eccessivo indolenzimento dei muscoli mandibolari e salivazione eccessiva.
 
Del Race Bite mi ha colpita a primo impatto la sua forma così poco invasiva all'interno del cavo orale dato che è fatto su misura per ogni persona e per il lavoro che e' stato fatto per renderlo utile agli scopi per i quali è stato creato, un lavoro molto accurato con sofisticatissimi sensori posti all'interno della bocca e la simulazione dei movimenti del pilota, hanno portato il Dott. D'Agostino e la sua squadra di tecnici del settore a costruirmi un Bite che dia la giusta occlusione dentale anche in posizioni necessarie per la guida sportiva di una moto.
 
Un utilizzo costante del RaceBite durante le prove e le gare mi ha portata ad avere un miglior controllo sulla gestione della forza e a migliorare le mie performance fino alla fine di una gara. Ho migliorato il mio grado di attenzione e di lucidità durante le gare, sinonimo che il Bite funziona e sono onorata di essere testimonial di un sano supporto che nello sport funziona.
 
Si è aperta a tal proposito una collaborazione con l'università degli studi di Roma - Foro Italico e nello specifico con lo staff del Prof. Francesco Felici finalizzata a studiare con tecniche assai avanzate gli effetti positivi del bite nelle performance dell'atleta.
 
 

Visualizza la gallery

Letizia Marchetti e RaceBite
Letizia Marchetti e RaceBite
Letizia Marchetti e RaceBite
Letizia Marchetti e RaceBite
Letizia Marchetti e RaceBite
Letizia Marchetti e RaceBite
Letizia Marchetti e RaceBite
Letizia Marchetti e RaceBite